Mon - Fri: 9:00 - 17:30
Sat-Sun Closed
+356 21244895
Phone
55/1 Giuseppe Calì Street XBX1425 Ta' Xbiex Malta

Telelavoro

TelelavoroIl telelavoro rappresenta un importante passo avanti che verso migliori condizioni di lavoro. Con l'evoluzione della tecnologia dell'informazione, alcuni lavori che di solito vengono eseguiti presso la sede del datore di lavoro, possono ora essere svolti regolarmente fuori da tali ambienti. Il telelavoro può essere richiesto come condizione per l'impiego in un contratto di lavoro o facendo un accordo, nel corso del rapporto di lavoro.

Accordo scritto

Qualsiasi accordo per lo svolgimento del telelavoro deve essere in forma scritta e deve includere le informazioni richieste dal Regolamento sulle informazioni ai dipendenti e le informazioni specifiche sul telelavoro come elencate in L.N. 312 of 2008 - Telework National Standard Order.


Quando il telelavoro è richiesto come condizione per l'impiego in un contratto di lavoro

Le condizioni di lavoro non devono essere meno favorevoli di quelle stabilite in L.N. 312 of 2008 - Telework National Standard Order.

Quando il telelavoro non è specificato nel contratto di lavoro e viene svolto nel corso del rapporto di lavoro

Il dipendente è libero di accettare o rifiutare l'offerta di telelavoro di un datore di lavoro. Tale rifiuto non costituisce una causa valida e sufficiente per la cessazione del rapporto di lavoro, né comporta un cambiamento delle condizioni di lavoro del dipendente interessato. D'altro canto, se un dipendente esprime il desiderio di optare per il telelavoro, è a discrezione del datore di lavoro accettare o rifiutare tale richiesta.

Il passaggio al telelavoro

Il passaggio al telelavoro non influisce sullo stato lavorativo del dipendente o sul suo diritto di ritornare al suo posto precedente o, nel caso in cui ciò non sia possibile, a un altro posto simile.

Cessazione di un accordo di telelavoro

I lavoratori che svolgono un telelavoro devono avere gli stessi diritti di accesso e diritti di partecipazione ai programmi di formazione e sviluppo della carriera forniti da o per conto del datore di lavoro allo stesso modo dei dipendenti comparabili presso la sede del datore di lavoro ed essere soggetti alle stesse politiche di valutazione dei dipendenti comparabili.

La Privacy del dipendente che svolge il telelavoro

Salvo diverso accordo tra il datore di lavoro e il dipendente nell'accordo scritto sul telelavoro, il datore di lavoro è responsabile di fornire, installare e mantenere le attrezzature necessarie per l'esecuzione del telelavoro e di fornire al dipendente che svolge il telelavoro un'adeguata struttura di supporto tecnico. D'altro canto, il dipendente è tenuto a prendersi cura delle attrezzature e dei dati forniti dal datore di lavoro e non deve raccogliere o distribuire materiale illegale via Internet.

Organizzazione del lavoro

Il datore di lavoro è tenuto ad informare il dipendente in merito alle disposizioni della legge sul Data Protection Act e a adottare le misure appropriate, in particolare per quanto riguarda il software, per garantire la protezione dei dati utilizzati e trattati dal dipendente nell'esercizio delle sue funzioni nel telelavoro. Da parte sua, il telelavoratore deve attenersi alle disposizioni della legge sulla protezione dei dati e alle misure adottate dal datore di lavoro in base al presente regolamento.

Diritti collettivi

Il telelavoratore gode degli stessi diritti collettivi dei dipendenti comparabili presso la sede del datore di lavoro e ha il diritto di partecipare e di eleggere gli organi che rappresentano i dipendenti. Inoltre, il telelavoratore deve essere incluso nei calcoli per determinare le soglie ai fini della rappresentanza dei lavoratori, ai fini dei diritti di informazione e consultazione in termini di L.N. 433 of 2002 - Transfer of Business (Protection of Employment) Regulations e della L.N. 10 of 2006 - Employee (Information and Consultation) Regulations e ai fini della determinazione di un licenziamento collettivo in termini di L.N. 428 of 2002 - Collective Redundancies (Protection of Employment) Regulations

Dichiarazione di non responsabilità: cliccando sui collegamenti sopra si verrà reindirizzati a un sito Web esterno. Il Dipartimento delle relazioni industriali e del lavoro non si assume alcuna responsabilità per il contenuto di questo sito Web.

Articolo tradotto dal DIER, per ulteriori informazioni contattateci o visitate il sito del DIER

© Copyright 2023 MALTESE ITALIAN CHAMBER OF COMMERCE. All Rights Reserved.